Un FabLab orientato all’education

Dal Greco Kiros (mani quindi fare, lavorare artigianalmente) ed Ecos (ambiente inteso come ecosistema) nasce Kirecò ed il suo FabLab.

L’ecosistema è il luogo dove una comunità varia si sviluppa e crea e questo vuole essere il nostro progetto di FabLab, un progetto in cui la parte Lab si scrive in maiuscono come concetto di Laboratorio Esperienziale e la parte del fare (Fab) assume il significato di metodo di questa esperienza.

Kirecò vuol dire “Fare per l’ecosistema”

Il FabLab di Kirecò non è solo una struttura, ma un vero e proprio progetto che diventa servizio per il territorio.

Il progetto orientato a produre skills avanzate in tema di sviluppo tecnologico per i nuovi makers si orienta con particolare attenzione al mondo della scuola o comunque a chi vuole approcciare alle nuove tecnologie facendo e sviluppando.

Le nostre competenze affondano le radici nel mondo dell’innovazione sociale ed ambientale, quindi tutto il progetto è orientato per offrire supporto a makers che vogliono sviluppare prodotti o prototipi in tale ambito. In particolare presso il FabLab di Kirecò sono ben accette persone che:

  • Pensano che i cambiamenti climatici si possono combattere anche sviluppando prodotti e prototipi a servizio delle aree urbane
  • Il concetto di “making” è un concetto a servizio del territorio e delle persone e quindi l’immaginare nuovi prototipi vuol dire immaginare nuovi modelli di benessere
  • Fare vuol dire educare e cambiare il futuro e quindi chi sa deve insegnare, chi vuole fare deve imparare applicando modelli collaborativi a vantaggio di tutti

Le tecnologie

  • Stampanti 3D

    Mettiamo a disposizione due stampanti 3D modello WASP per sviluppare prototipi e progetti ma anche per realizzare piccoli prodotti necessari alla vita quotidiana. Un modo per produrre innovazione e per combattere lo spreco.

    Il servizio stampa sempre disponibile durante gli orari di apertura richiede prenotazione se necessario supporto tecnico alla stampa.

    Vengono organizzati corsi e messo a disposizione su nostre macchine tutto il software necessario alla stampa 3D.

    Le stampanti sono accessibili in rete wifi in tutto il parco tecnologico.

  • Taglio laser

    Una macchina per il taglio laser è in funzione per ogni necessità di modellazione tecnica, taglio legno ed altri materiali. Le modalità di utilizzo sono identiche alle stampanti laser, rimane sempre disponibile su prenotazione la formazione.

  • Sensori Ambientali

    Una vasta gamma di sensoristica ambientale utile per qualunque soluzione e studio o progetto di making a valore territoriale e non solo.

  • Arduino

    30 Postazioni arduino allestite per la realizzazione di progetti di elettronica avanzata e supporto allo sviluppo di progetti di analisi e gestione ambientale del territorio  e non solo

  • MeetUp

    Un MeetUp per lo sviluppo di percorsi di formazione e confronto, crescita e sviluppo nuove idee accessibile a questo sito

Kirecò sottoscrive FAB CHARTER

Fablab Charter

Che cosa è un fablab?
I fab lab sono una rete globale di laboratori locali che facilitano lo sviluppo dell’inventiva dando accesso a strumenti di fabbricazione digitale.

Che cosa c’è in un fablab?
I fab lab hanno in comune un insieme in continua evoluzione di strumenti e di capacità per fare (praticamente) qualunque cosa, permettendo la condivisione alle persone ed ai progetti.

Che cosa fornisce la rete dei fablab?
Assistenza operativa, educativa, tecnica, finanziaria e logistica oltre a tutto quello che è disponibile in ogni laboratorio.

Chi può usare un fablab?
I fab lab sono resi disponibili come risorsa per la comunità, offrendo sia accesso libero ai singoli individui che accesso programmato per specifiche iniziative.

Quali sono le tue responsabilità?
Sicurezza: non fare del male alle altre persone e non danneggiare le machine.
Attività: aiutare nella pulizia, manutenzione e sviluppo del laboratorio.
Conoscenza: contribuire alla documentazione ed all’istruzione.

A chi appartengono le invenzioni sviluppate nei fab lab?
I progetti e i processi sviluppati nei fab lab possono essere protetti e venduti nel modo in cui l’inventore preferisce, ma dovrebbero rimanere disponibili per l’utilizzo e l’apprendimento di altre persone.

Come possono fare le aziende ad usufruire dei fab lab?
Le attività commerciali possono essere prototipate e incubate in un fab lab, ma non devono entrare in conflitto con gli altri utilizzi e attività, dovrebbero crescere al di là al fab lab piuttosto che all’interno del fab lab e ci si aspetta che portino benefici agli inventori, ai laboratori ed alle reti che contribuiscono al loro successo.

Trovi la Fab Charter qui

 Kirecò ha inoltre sottomesso la domanda di iscrizione a Fab Foundation ed è in attesa di riconoscimento.

Vieni a trovarci

Ci trovi ogni giorno dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30

Ci trovi inoltre nelle serate di riunione del MeetUp Kirecò che tendenzialmente si svolgono il terzo lunedì di ogni mese a partire dalle ore 19.00